The news is by your side.

Chieti, servizio di raccolta differenziata più efficiente grazie all’introduzione delle isole informatizzate

Chieti. Sei isole ecologiche informatizzate saranno collocate in città entro l’autunno.
L’innovativo sistema, offerto dalla società Formula Ambiente, consentirà di attuare una
raccolta differenziata moderna e più efficace. Le isole sono strutture a sportelli che si aprono inserendo la propria tessera sanitaria e dove è possibile conferire carta, plastica, vetro, organico e residuo nei giorni stabiliti dal calendario del conferimento.
Per la loro collocazione, ha spiegato l’Assessore alla Gestione dei Rifiuti, Alessandro
Bevilacqua, nel corso di un incontro con i Consiglieri comunali di maggioranza presenti in rappresentanza dei partiti e delle liste civiche, è stato necessario richiedere il parere della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo che ha individuato dieci punti in città dove poter installare le isole informatizzate.

E’ bene specificare che le isole sono rimovibili e che saranno decorate con pannelli recanti le immagini dei luoghi più significativi della città. «Nel corso dell’incontro con i Consiglieri – spiega l’Assessore Bevilacqua – abbiamo provveduto a scegliere, tra i dieci individuati dalla Soprintendenza, sei punti dove collocare le isole, cinque dei quali a Chieti alta, in particolare nel centro storico dove sono più evidenti le criticità del servizio porta a porta: via Nicolini (nei pressi di piazza Trento e Trieste); via Nicola da Guardiagrele (piazza Matteotti); via dei Domenicani; piazza Garibaldi; via Silvino Olivieri; piazzale della Stazione ferroviaria. Essendo strutture amovibili, nulla vieta che potranno essere collocate altrove se ritenuto necessario».