The news is by your side.

Chieti si tinge di viola in occasione della giornata internazionale della prematurità

Chieti. La fontana nella centralissima piazza Valignani a Chieti domani si illuminerà di viola in occasione della ”Giornata mondiale della prematurità”. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Umberto Di Primio ha infatti accolto la richiesta di adesione all’iniziativa proposta dalla responsabile
della Terapia intensiva neonatale (Tin) di Chieti, Patrizia Brindisino. La Giornata è promossa in tutta Italia in
collaborazione con la Società italiana di neonatologia. La Terapia intensiva neonatale di Chieti si è colorata di viola con scarpine, cappellini e copertine realizzate in lana dalle infermiere, dalle mamme e dall’associazione ”Cuore di maglia”.

La Tin di Chieti accoglie neonati affetti da diverse patologie, rispetto a un bacino di utenza
di circa 4.000 nati. Sono bambini che nascono immaturi nei vari organi come polmoni, cervello, intestino,
cuore, tanto più gravi quanto più il parto avviene in anticipo. Da cinque anni, inoltre, è attivo il Servizio di
trasporto d’emergenza neonatale, finalizzato alla stabilizzazione dei neonati critici nati presso gli altri Punti nascita di Lanciano e Vasto e al loro trasferimento in sicurezza presso il reparto di Chieti.