The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Chiudono il conto in banca e ricevono assegno da 10 centesimi come rimborso, ma è scaduto

Corropoli. Un assegno lumaca che impiega quasi un anno e mezzo per raggiungere, da Biellimages (1)a l’Abruzzo. Non solo, ma il titolo di credito “non trasferibile”, consegnato a mezzo raccomandata, contiene un rimborso di 10 centesimi di euro, quale conguaglio per la chiusura di un conto corrente aperto diversi anni fa nella filiale di Alba Adriatica in provincia di Teramo, dell’istituto di credito emittente. Protagoniste dell vicenda sono due sorelle, che vivono fra Corropoli e Controguerra, nel Teramano, un tempo socie dell’attivita’ commerciale che gestivano insieme. Ma non è finita qui. La beffa finale e’ che, le due signore, che hanno ricevuto il titolo di credito, non potranno incassare l’assegno perche’ è scaduto. L’assegno e’ stato stampato, infatti, il 15 maggio del 2013. La raccomandata contenente il “vecchio” titolo di credito e’ partita da Biella il primo dicembre scorso ed e’ arrivato qualche giorno fa, circa un anno e mezzo dopo. Le interessate si sono fatte una risata con un po’ di amaro in bocca.