The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Chiuso vivo in un sacco e gettato dall’auto, adottato il cane salvato. E’ caccia al mostro

Trasacco. Ha trovato una nuova famiglia il cane gettato alcuni giorni fa  in corsa dall’auto dopo essere stato chiuso vivo dentro un sacco. Aveva avuto la sfortuna di avere un padrone senza scrupoli ora ha una famiglia che lo ama.

Adesso è stato curato e ora sta bene. Ha bisogno di rimettere qualche chilo ma, nonostante tutto quello che ha passato a causa dell’uomo, ora scodinzola e si lascia accarezzare e coccolare da tutti. Grazie a tutte quelle persone che hanno collaborato con l’associazione Adotta Anime Randagie Trasacco e grazie al buon cuore di tante persone, ora è stato adottato.

Ha una nuova vita“, spiegano i volontari, “e questo grazie anche a tutte le volontarie che ci hanno fatto capire che insieme ce la possiamo fare e infine grazie a Silvia D’Amore che si è adoperata per trovargli la nuova famiglia, un luogo fantastico dove avere una vita meravigliosa”. Il cane era stato trovato da alcuni operatori che hanno chiesto l’intervento della polizia locale.

Sono in corso indagini per fare luce sull’accaduto e sembra che siano stati raccolti indizi che potrebbero portare dritti all’ex proprietario del cane che, senza pensarci su, aveva chiuso vivo nel sacco il povero cane e lo aveva gettato dall’auto in corsa vicino a dei cassonetti come fosse un rifiuto, provocandogli anche una ferita alla gamba.