The news is by your side.

Chiusura teatro Marrucino di Chieti, Lolli assicura: i fondi Regione ci sono e arriveranno subito

Chieti. Si avvia a soluzione la vicenda riguardante il Teatro Marrucino di Chieti, dopo la protesta dei vertici per la mancanza dei fondi. Questa mattina a Pescara, prima della conferenza stampa convocata per illustrare Legge Regionale n. 77 del 28 aprile 2000, riguardante interventi di sostegno alle imprese turistiche, il presidente vicario della Regione Giovanni Lolli ha confermato che ci sono i fondi per il Teatro Teatino, fra le più importanti istituzioni culturali d’Abruzzo. “I fondi ci sono e arriveranno, anche se è giusto ricordare che il Marrucino con le Giunte Chiodi e D’Alfonso erano arrivati 300 mila euro. Con D’Alfonso, poi ulteriori 200mila euro per festeggiare il Bicentenario, con il presidente D’Alfonso che annunciò che questi fondi avrebbero riguardato due annualità. Giorni fa c’è stata la segnalazione da parte del Cda del Marrucino che mi chiede conferma di questo finanziamento e poi dei tempi perché il Marrucino, in virtù delle iniziative speciali per il Bicentenario, aveva predisposto iniziative con il Teatro Metastasio di Macerata.

“Oggi esiste dunque l’urgenza di questi fondi per cui io”, ha spiegato il presidente della Regione Lolli, ” che mi sono impegnato a reperire ulteriori finanziamenti che riusciremo ad avere grazie ad un assestamento di bilancio che faremo dopo il riaccertamento e dopo il passaggio in Consiglio Regionale. Questi soldi dovranno arrivare
subito, e prima del riassestamento, per cui dovremo, secondo le norme, spostare delle risorse nello stesso
capitolo e mettendole nel Marrucino e poi recuperando queste risorse che si sono spostate. Per far questo oggi
nel corso della Giunta, reperiti 300mila euro, e individuato la procedura per cui procederemo anche per altre
priorità come la Perdonanza dell’Aquila, il Mastro Giurato di Lanciano e la Giostra Cavalleresca di Sulmona, si
farà una rapidissima procedura di cui i comuni saranno i nostri interlocutori. Per questo vi anticipo che questa
mattina, subito dopo la seduta di Giunta, in cui verrà adottata questa delibera, io mi recherò a Chieti per
incontrare i vertici del Cda del Marrucino perché anche plasticamente voglio far capire l’importanza che diamo
alla vicenda del Marrucino”.