The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Cialente vieta i botti e chiude i cantieri del centro, niente botti anche a Sulmona

L’Aquila. Il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente ha firmato  due ordinanze. La prima, riguarda il divieto su tutto il territorio comunale, a partire dalle 01:00 del 28 dicembre 2015 fino al giorno 2 gennaio 2016, di usare o portare nei luoghi pubblici o aperti al
pubblico, materiale esplodente, accendere fuochi, far esplodere petardi, castagnole e simili artifici esplodenti in genere, anche se
di libera vendita. Fuochi-artificioL’inosservanza di tale divieto comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 25,00 a 500,00 euro. La seconda ordinanza, invece, dispone la totale sospensione delle attività dei cantieri pubblici e privati operanti nel centro storico cittadino, per il giorno 5 gennaio 2016, al fine di garantire la sicurezza e la pubblica incolumità durante la tradizionale Fiera
dell’Epifania e per agevolarne le attività organizzative, di coordinamento e di svolgimento. Niente botti di capodanno anche a Sulmona, dove il sindaco Ranalli ha firmato un’ordinanza che limita l’uso di strumenti pirotecnici in tre aree della città: vicino all’ospedale civile SS.Annunziata, alla clinica S.Raffaele e al canile comunale in zona Acetone dove non potranno essere accesi botti a meno di 500 metri. Per i trasgressori multe dai 25 ai 500 euro. L’ordinanza tutela l’incolumità di cittadini e animali; per questi ultimi spesso l’esplosione di botti e petardi è un vero supplizio.