The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Cittadinanza onoraria a Liliana Segre, Di Primio: difendiamo i valori assoluti che appartengono all’uomo

Chieti. “In questi dieci anni abbiamo dimostrato che non abbiamo una difesa dei valori di parte, ma difendiamo i valori assoluti che appartengono all’uomo: il primo è quello del rispetto della persona”. È quanto dichiara all’agenzia Ansa il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a proposito della mozione presentata da alcuni consiglieri comunali di maggioranza per concedere la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, iniziativa che il primo cittadino ha detto di condividere pienamente.

“Abbinata al rispetto delle persone c’è la condanna di ogni forma di violenza, da chiunque perpetrata, che sia di destra o che sia di sinistra”, aggiunge Di Primio, “condanniamo la barbarie dei comunisti titini e condanniamo la barbarie del nazismo”. Di Primio, cresciuto in An, al suo secondo mandato consecutivo come sindaco di Chieti, guida una coalizione di centrodestra dal 2010 ed è vicepresidente nazionale dell’Anci. Tra le iniziative promosse da Di Primio in città, nel 2016 l’intitolazione del Belvedere della villa Comunale a Ettore Troilo, comandante della Brigata Majella.