The news is by your side.

Coez fa ballare il pubblico del porto turistico di Pescara, la recensione del concerto (foto)

Pescara. Si è fatto attendere per quasi un’ora, in una caldissima serata estiva pescarese, Silvano Albanese, in arte Coez. Il cantante 34enne Romano però ha infiammato e fatto ballare tutto il pubblico del porto turistico di Pescara. Grande l’energia e la determinazione con cui il cantante è salito sul palco pescarese ed ha fatto ballare una piazza strapiena di fan. Sul palco con Coez i quattro membri della band, dal suono della chitarra di Gaspare a quello del basso di Orange, l’acclamatissimo Passerotto alla batteria, e alcuni brani alla tastiera, e Dj Banana Burger. Si parte con “Siamo morti insieme” per poi passare alla hit “Le luci della città” e “amami o faccio un casino”. Il romano a metà concerto intona “Occhiali scuri”, gli stessi che continua a mettere e levare durante lo show. Coez intrattiene il pubblico, scherza e lo “mette alla prova” in una performance in duetto e bis sotto le note di “Amami o faccio un casino”. Grande emozioni e luci soffuse per “La musica non c’è”, il brano che ha scalato le classifiche nazionali e digitali degli ultimi anni definendolo uno dei cantanti più amati del panorama musicale italiano e romano. @AntenucciGiulia