The news is by your side.

Colpo di scena sui Ppi di Tagliacozzo e Pescina, apertura slitta al 16 ma solo a metà (h12). E’ protesta

La notizia è stata annunciata durante un incontro politico dal presidente della commissione Sanità Mario Quaglieri

Tagliacozzo. Dopo l’attesa, oltre al danno  la beffa. Ora la popolazione è sul piede di guerra. La riapertura annunciata nei giorni scorsi  ci sarà infatti solo tra 20 giorni, e solo a metà, cioè soltanto di giorno.  Il servizio passa quindi da h24 ad h12. Ad annunciarlo è stato il presidente della commissione sanità, Mario Quaglieri,  durante un incontro politico che si è tenuto ieri a Tagliacozzo e al quale hanno partecipato anche esponenti locali del partito Fratelli d’Italia. Già in precedenza Quaglieri aveva annunciato l’apertura dei due Ppi a maggio, ma ciò non era avvenuto.

Un colpo di scena che spiazza chi attendeva una riapertura a breve del servizio, ma soprattutto per chi non si aspettava la riduzione a un servizio h12. Una situazione che le popolazioni di Pescina e Tagliacozzo hanno tentato di evitare per anni. Si tratterebbe, anche stavolta, di un provvedimento  solo provvisorio, ma nel documento di riapertura non ci sarebbero date sulla riapertura del servizio  completo. Una situazione che ha messo in grande allarme i cittadini dei due territori e dei comuni della zona di Pescina e Tagliacozzo.

Sul caso sono stati presentati due interrogazioni regionale da parte dei consiglieri regionali Paolucci e Fedele, ma anche una interpellanza parlamentare presentata dall’onorevole Stefania Pezzopane. Il comitato per la difesa dei piccoli ospedali, dopo aver avviato delle iniziative istituzionali, annuncia una dura battaglia. Sul caso sono intervenuti anche i sindaci del territorio.

https://www.marsicalive.it/punti-primo-intervento-tagliacozzo-e-pescina-riapriranno-a-maggio-annuncio-in-diretta-del-consigliere-quaglieri-video