The news is by your side.

Compartecipazione socio-sanitaria, ritardi nei pagamenti delle prestazioni 2015

L’Aquila. Arriva dalla Dirigente del Servizio Politiche per il Benessere Sociale della Giunta regionale, Dr.ssa Tamara Agostini,  la notizia che le ASL non hanno ancora provveduto a pagare le prestazioni relative all’anno 2015. L’audizione arriva durante la commissione Sanità sulle  problematiche relative alla Compartecipazione  socio-sanitaria. Gianluca Ranieri“Una situazione di grave inadempienza” commenta Gianluca Ranieri “le cui responsabilità sono da attribuire interamente alla giunta. Non molto tempo fa” continua “l’assessore Paolucci aveva provato a far credere agli abruzzesi che il ritardo nei pagamenti fosse dovuto ad un’errata formulazione nel regolamento, peraltro già derivante dalla scarsa capacità degli uffici di recepire quanto richiesto dalla competente commissione, nella quale si era lavorato egregiamente per risolvere le numerose problematiche, di ordine sciale ed amministrativo, poste dall’introduzione della compartecipazione. Ma apportate le modifiche al regolamento” continua il consigliere 5 stelle “modifiche peraltro da noi già suggerite nella prima stesura, apprendiamo con sgomento che la situazione è rimasta immutata”. “Che scusa troverà l’assessore Paolucci questa volta? “ si interroga Ranieri “a chi attribuirà le responsabilità di una gestione deficitaria e incompetente? Nel frattempo il ritardato pagamento rischia di compromettere il servizio e di creare ulteriori pesanti disagi a tutte quelle persone che, senza colpa, il disagio lo vivono ogni giorno!”