The news is by your side.

Compie 70 anni l’Unitalsi di Chieti, oggi giornata di festa con l’arcivescovo Forte e il tenore Mazzocchetti

Chieti. Oggi, 17 novembre, dalle ore 10, presso l’auditorium “Edoardo Menichelli” della parrocchia San Francesco Caracciolo a Chieti, si festeggerà il 70esimo anniversario della fondazione della sottosezione di Chiesti dell’Unitalsi (unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali). Saranno oltre 280 i soci e le socie dell’associazione in arrivo dalla diocesi di Chieti-Vasto, che verranno accolti da Anna Carla D’Orazio, presidente della sottosezione di Chieti-Vasto, e da padre Renato Salvatore, assistente della sottosezione di Chieti-Vasto.

Il programma della giornata, ricco di avvenimenti, prevede alle ore 11 il saluto di Antonio Diella, presidente nazionale dell’Unitalsi, e di Alessandra Bascelli, presidente della sezione abruzzese. Successivamente si terrà la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai soci che si sono distinti nella loro attività di sostegno alla persone malate e disabili.

Nel pomeriggio, alle 16.30, il tenore Piero Mazzocchetti porterà la sua personale testimonianza dopo il suo pellegrinaggio a Lourdes con l’Unitalsi. Alle 17.30, monsignor Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto, presiederà la solenne messa presso la parrocchia San Francesco Caracciolo a conclusione della giornata.

“Festeggiare i 70 anni è un traguardo speciale che ci dimostra come la nostra Associazione sia entrata nel cuore di tutta la diocesi di Cheiti-Vasto e di come i nostri soci siano presenti nella vita quotidiana delle nostre città con quello stile tutto unitalsiano di prossimità verso i più fragili” afferma Anna Carla D’Orazio. “Sarà una giornata di festa con il nostro arcivescovo, monsignor Forte, che da sempre ci ha testimoniato la sua vicinanza e il suo affetto. Un plauso speciale al grande tenore Mazzocchetti che ha accettato di raccontare la sua esperienza di pellegrino a Lourdes”.