The news is by your side.

Complessi bandistici da ogni parte del mondo a Giulianova per la terza giornata di Bande e Majorettes

Giulianova. Si intitola “Inno alla gioia” l’opera scelta dall’organizzazione che sarà impressa sulla targa ricordo che verrà donata ai gruppi del XX Festival Internazionale di Bande Musicali e Majorettes. Il dipinto, realizzato dall’artista giuliese Irene Casaccia, racchiude in se i temi della musica ma rappresenta anche Giulianova come luogo di cultura e di bellezza. Inno alla gioia rappresenta acrobati musicanti che fluttuano nello spazio in bilico sul pentagramma, liberando note che escono prepotenti dal Duomo di San Flaviano fino a perdersi oltre la tela.

Le Bande in gara della terza serata con inizio fissato alle 21 in Piazza Buozzi: Circolo Musicale Banda “I Leoncini D’Abruzzo” di Pescina (AQ), Italia;  Young Marching Band di Turi (BA), Italia;  Il Circolo Musicale “San Giacomo” di Capizzi (ME), Italia; Riga Technical University della Lettonia; Buhos Marching Band di Xalapa, Veracruz del Messico;  Brass Band Promenada Câmpia Turzii  della Romania e la banda Boinas Verdes di El Salvador e la la  Banda Juvenil 504 di Tegucigalpa, Honduras.

Le altre esibizioni nell’arco della giornata: alle 17, a Giulianova Lido, sfilata bande con la Boinas Verdes Marching Band di San Juan Opico El Salvador, la Brass Band “Promenada” di Câmpia Turzii Romania e la Buhos Marching Band di Xalapa, Veracruz Messico; sempre con inizio alle 17, al Belvedere di Giulinova Alta, esibizione della Takigawa Daini Wind Orchestra and Marching Band, Giappone. Sempre a Giulianova Alta, alle 19:30, per la chiusura del Mese Mariano, nel Santuario Maria SS. dello Splendore, suonerà la Młodzieżowa Orkiestra Dęta Zespołu Szkół Elektronicznych w Bydgoszczy di Bydgoszcz, Polonia. Si chiude alle 21 a Villa Pozzoni dove si esibirà la Dechový Orchestr Mladých a Mažoretky Mariánske Lázně di Mariánské Lázně, Repubblica Ceca.