The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Comunali Canzano; l’avvocato Maria Marsilii ufficializza la propria candidatura allo scranno di primo cittadino

Teramo. Sono Avvocato e Consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Teramo. La mia prima esperienza amministrativa risale al 1995, come consigliera nella lista ‘Insieme per Canzano’ con Italo Michini Sindaco e si è ripetuta nel mandato successivo, conclusosi nel 2004, durante il quale ho ricoperto anche la carica di assessore alla cultura e all’istruzione. Canzano rappresenta le mie origini, il mio presente, il mio futuro”, questa la dichiarazione di apertura di Maria Marsilii che ufficializza la sua candidatura allo scranno di primo cittadino del comune teramano.

“La decisione di proporre la mia candidatura a sindaco nasce da tutto ciò. Il legame fortissimo che sento per la mia terra, la mia gente, mi ha spinta a voler intraprendere questo percorso importante, sicuramente gravoso. Tra gli obiettivi che mi prefiggo, unitamente alla mia squadra, composta da donne e uomini competenti, capaci e determinati – prosegue la Marsilii – è preliminarmente quello di ricostruire il tessuto sociale, la fiducia nelle istituzioni, la consapevolezza delle grandi potenzialità che offre Canzano e del fatto che, con il contributo di ciascuno, possa essere un piccolo gioiello del quale andare fieri. Il nostro territorio è oggi gravemente ferito dal dissesto idrogeologico, dai segni lasciati dal terremoto e dall’emergenza neve di due anni fa. Il nostro impegno sarà, pertanto, quello di attivarsi per il risanamento del paese con il necessario aiuto e supporto economico delle altre istituzioni regionali, nazionali ed europee”.

“Tra le altre nostre priorità: assicurare la massima efficienza dei servizi sia degli uffici che di quelli resi
all’esterno del Comune, riqualificare il centro storico e adottare misure atte ad incentivarne il ripopolamento, dare voce alle esigenze di tutte le frazioni del paese, massima attenzione alle politiche di sostegno all’istruzione e al lavoro, salvaguardia del nostro patrimonio culturale ed ambientale, con la promozione di progetti riqualificanti il
territorio e il tessuto sociale, sostegno a tutte le associazioni locali, fortunatamente numerose e attive sul territorio. Questi alcuni punti del nostro programma. Non da ultimo, ciò che ritengo importantissimo è il confronto diretto e quotidiano con i cittadini; sono infatti convinta – conclude – che soltanto con la capacità di ascolto e con la collaborazione si possa raggiungere l’efficienza e offrire una buona amministrazione della cosa pubblica. Sono pronta a chiedere la fiducia dei canzanesi”.