The news is by your side.

Con “i 3 giorni della Merla” ecco il freddo polare, ma è soltanto l’inizio. Il gelo è in agguato

L’Aquila. Puntuali come ogni anno, arrivano i giorni piu’ freddi, i cosiddetti giorni della “merla” ovvero 29,30 e 31 gennaio. In realtà considerarli i piu’ freddi e’ sbagliato anche perche’ altro freddo e’ in agguato: il vortice polare in cui entrera’ l’Italia, durera’ almeno fino al 10 febbraio. In ogni caso, i “tre giorni della merla” daranno il via. Cosi’, da giovedi’ il tempo cambiera’ radicalmente sull’Italia con l’ingresso dmerla2i venti forti occidentali ed una perturbazione fredda che potrebbe portare la neve fino in pianura al Nord e nubifragi intensi al Sud. Fino ad allora le piogge e le nevicate a bassa quota interesseranno le regioni adriatiche. Nella giornata di oggi sull’Abruzzo sono previste precipitazioni sparse dal pomeriggio, più probabili sul settore orientale della regione, a carattere nevoso al di sopra dei 400-500 metri. La colonnina delle temperature registrerà una graduale diminuzione e saranno estese le gelate notturne. Da fine mese e almeno fino al 10 febbraio, l’Abruzzo così come gran parte dell’Italia entrera’ in una situazione meteorologica molto perturbata per l’invasione, appunto, del Vortice Polare, un massiccio affondo artico diretto proprio in Europa e quindi in Italia.