The news is by your side.

Concerto dell’Epifania con l’ “Hathor Plectrum Quartet” al Teatro Comunale di Lettomanoppello

Lettomanoppello. Venerdì 5 gennaio, alle 21, si terrà presso il Teatro Comunale “G. De Rentiis”, il “Concerto dell’Epifania”, a cura dell’Associazione “Donna e…”, in collaborazione con l’Associazione “Letto a Teatro” e la Prof.ssa Maria Piera Adorno. L’evento è patrocinato dal Comune di Lettomanoppello. Si esibirà l’ “Hathor Plectrum Quartet”, accompagnato dalla voce del soprano Eleonora De Amicis. L’ “Hathor Plectrum Quartet” che si esibisce con strumenti artigianali delle scuole italiane di liuteria di fine ottocento e inizi novecento, è formato da Antonio Schiavone (mandolino), Roberto Bascià (mandolino), Fulvio S. D’Abramo (mandòla) e Vito Mannarini (chitarra), maestri diplomati presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari.

Esso è l’ unica formazione stabile nel suo genere in Puglia, nata nel 2007, con l’intento di studiare ed eseguire il variegato repertorio originale per strumenti a plettro, fra cui le Sonate barocche, opere ottocentesche della scuola strumentale italiana e tedesca, fino alla musica moderna e contemporanea, senza tralasciare alcune fra le più belle pagine della letteratura della cultura partenopea, ed arrangiando per questa insolita ensemble, anche colonne per film.

Numerose sono le sue esibizioni a livello nazionale ed internazionale. Nell’ottobre 2012, tra l’altro, ha rappresentato l’Italia al Festival Internazionale degli strumenti a corda in America centrale, in un tour che l’ha visto esibirsi in 6 concerti, fra cui anche uno per soli e orchestra, eseguendo, in prima mondiale, 4 colonne sonore di autori italiani per plettri e orchestra sinfonica.

Nei prossimi mesi l’ “Hathor Plectrum Quartet” è atteso anche in Argentina, Cina, Spagna e Danimarca. Il Quartetto è spesso invitato anche a tenere lezioni – concerto nelle scuole sulla storia e l’iconografia del mandolino.