The news is by your side.

Concorso della Guardia di Finanza per 30 allievi del soccorso alpino, ecco le modalità di partecipazione

Roma. Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 83 del 31/10/2017 è stato pubblicato il concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 30 allievi finanzieri del contingente ordinario -specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.)”- anno 2017. La partecipazione è aperta a tutti i cittadini Italiani che, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda (fissata al 15 dicembre 2017), siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, abbiano compiuto il 18° anno di età e abbiano meno di 26 anni. Per coloro che alla data del 6 luglio 2017 abbiano svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato, il predetto limite anagrafico è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato, che tuttavia non deve superare i tre anni. La domanda di partecipazione dovrà essere compilata mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area “Concorsi On line”-, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato. I vincitori del concorso saranno poi avviati a un corso di formazione, in qualità di allievi finanzieri, presso la Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo (TN), nella quale verranno formati per il successivo impiego in una delle 25 stazioni dislocate sull’intero arco alpino, sul Gran Sasso, in Apromonte e sull’Etna. Per maggiori informazioni di dettaglio sui concorsi e sul Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, e per prendere visione del bando di concorso in maniera integrale, è possibile visitare il sito Internet wwwgdf.gov.it – area “Concorsi On line”. Fabio Ciccarelli