The news is by your side.

Consegnate targhe in onore dei medici vittime del Covid-19

Targhe d’oro in memoria di tutti medici vittime della pandemia di Covid-19 sono state consegnate in occasione della cerimonia inaugurale del 51/mo congresso l’Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (Anmco), in corso a Rimini sino al 29 agosto. Il congresso si è aperto ieri con l’incoraggiamento e incondizionato sostegno da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Con le targhe, consegnate simbolicamente al presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo) Filippo Anelli, e al presidente della Federazione delle Società medico-scientifiche (Fism), Franco Vimercati, il presidente Anmco, Domenico Gabrielli ha voluto ricordare i colleghi “testimoni di umanità, che hanno curato e confortato i tanti colpiti dal virus”, con un “sacrificio eroico condotto fino alle estreme conseguenza”. “La pandemia di Covid-19 ha messo drammaticamente in risalto, rendendoli vivi e reali, i valori che sottendono al giuramento dei medici – ha affermato il presidente della Fnomceo, Filippo Anelli – quelle parole, quelle frasi, che fino ad allora potevano sembrare quasi un esercizio formale di retorica, hanno preso corpo e anima”.