The news is by your side.

Il presidente Marsilio va a pranzo durante la seduta del consiglio, in aula scoppia il caos. Marcozzi: #PrimaLaCarbonara

L’Aquila. Il presidente Marsilio va a pranzo durante la seduta del consiglio regionale e in aula scoppia il caos.

Questa mattina, durante l’assise civica, si stava discutendo la riforma delle case popolari proposta dallo stesso governatore Marco Marsilio. L’opposizione, però, proprio mentre il presidente del consiglio, Lorenzo Sospiri, ha illustrato il punto all’ordine del giorno, ha fatto notare che il posto di Marsilio era vuoto.

“Dov’è il governatore?”, si sono chiesti i consiglieri regionali d’opposizione. La risposta è arrivata subito: “a pranzare alla mensa della Regione”, ha tuonato il consigliere del Movimento 5 Stelle Sara Marcozzi.

“Che gliene frega al governatore dell’Abruzzo”,ha tuonato la pentastellata, “dei tirocinanti della giustizia, delle leggi che approviamo? È a mensa che pranza, non poteva aspettare la sospensione? Questa è la prova del totale disinteresse di un presidente di regione, che non è di questa regione, ed è quello che abbiamo ripetuto per mesi in campagna elettorale, ossia che un console romano sarebbe venuto a dirigere i lavori, ma non è venuto neanche a fare questo. Ritengo che questa sia una cosa gravissima e mai vista in questa regione”.

“Mentre noi discutiamo il provvedimento”, ha dichiarato la Marcozzi, “il presidente Marsilio non è presente perché se ne frega -e mi scuso per il termine- ed è a pranzo. Per questo motivo proporrei la sospensione della seduta per riprenderla quando il presidente avrà concluso il pranzo, dopo il caffè possibilmente”.