The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Consiglio regionale, Paolucci (Pd): la giunta Marsilio naviga a vista, preoccupante stallo politico

L’Aquila. “La giunta Marsilio naviga a vista: una giunta lenta che rallenta l’Abruzzo, vittima di uno stallo politico e amministrativo preoccupante”. Queste le dichiarazioni del capogruppo Pd Silvio Paolucci. “L’ultimo giorno utile per l’approvazione del Conto Consuntivo 2018 scade oggi e non ci sono atti che ne facciano presupporre l’approvazione, con il conseguente blocco delle assunzioni per l’intero ente regionale, con decine di servizi ed uffici scoperti e con i disservizi che presto colpiranno cittadini, imprese e territori”.

“Anche se non ci sono stati i tempi per concludere l’istruttoria del Consuntivo 2018, è evidente il fatto che per ben settanta giorni non si sia tenuto conto di questa scadenza” prosegue Paolucci. “Un tempo che doveva essere utilizzato per coprire alcuni Servizi importanti della Regione: alle Politiche agricole, alla Sanità e al Welfare, alle Infrastrutture e Opere pubbliche fino ai Trasporti, ci sono carenze che andavano affrontate con un tempo che era assolutamente congruo”.

“Durante il dibattito sul programma di mandato avevo posto domande chiare al Presidente Marsilio circa gli obiettivi dei primi cento giorni e sulla visione della Regione, domande rimaste senza alcuna risposta. Anche la scadenza riguardante i management delle Asl di L’Aquila e Chieti dimostra la lentezza con cui si muove la Giunta” aggiunge Paolucci. “A metà maggio si dovrà riunire la Commissione d’esame per la selezione della terna di nomi (su trentanove concorrenti) per la nomina da parte del Presidente Marsilio dei Direttori generali delle ASL di L’Aquila e di Chieti. Al momento, però, tale Commissione ancora non risulta insediata, poiché il Decreto presidenziale di nomina dei tre componenti esperti non viene ancora pubblicato”.

“In entrambi i casi” conclude Paolucci” il Governo precedente con molta correttezza ha lasciato, in vista delle elezioni, che il nuovo Governo legittimato dal voto assumesse le decisioni: anche questo tempo non è stato utilizzato da una politica lenta nella decisioni e veloce sono negli annunci”.