The news is by your side.

Consorzio di bonifica Aterno-Sagittario: impianti irrigui al sicuro grazie alla costante manutenzione

Pratola Peligna. La conservazione e la funzionalità delle opere irrigue ed idrauliche nei territori di competenza del Consorzio di bonifica Aterno-Sagittario sono stati gli obiettivi dell’operazione di manutenzione ordinaria e straordinaria messa in atto dall’ente consortile, nei comprensorio di sua competenza: Valle Peligna, Valle del Tirino e Valle dell’Aterno, nel periodo tra marzo e ottobre.

Oltre ai quattro operai fissi addetti alla manutenzione, il Consorzio ha impiegato nell’operazione di cura delle strutture e delle condotte venticinque operai stagionali. Le operazioni che hanno riguardato impianti che hanno bisogno di attrezzature particolari e personale specializzato, il Consorzio proprio per garantire la massima efficienza alle attività da svolgere ha fatto ricorso a ditte esterne. Sono state numerose le attività svolte, che hanno interessato un comprensorio complessivo di oltre 18mila ettari di terreno, suddivisi nei tre ambiti di competenza del Consorzio. In particolare le operazioni di manutenzione sono state così ripartite: comprensorio Valle Peligna 13 mila ettari; comprensorio Valle Aterno 3500 ettari e il comprensorio Valle del Tirino 2 mila ettari.