The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Continuano i cali di influenza stagionale, ma il totale arriva a 7 milioni: scorsa settimana 345mila contagi

L'istituto superiore della sanità: "incidenza bassa, colpiti maggiormente bambini sotto i 5 anni"

L’Aquila. Continuano a calare rapidamente i casi di influenza stagionale. Nella settimana dal 2 all’8 marzo ne sono stati registrati 345mila, a fronte dei 453mila della settimana precedente, per un totale di circa 6 milioni e 953mila contagiati dall’inizio della sorveglianza.

È quanto si apprende dal bollettino di sorveglianza epidemiologica Influnet, a cura dell’Istituto Superiore di Sanità. Il livello di incidenza nella decima settimana del 2020 è di intensità bassa e pari a 5,7 casi per mille assistiti. A esser maggiormente colpiti sono i bambini sotto 5 anni, in cui si osserva un’incidenza di 13,6 casi per mille assistiti.

Proprio in questa fascia di età, e in quella subito successiva dai 6 ai 14 anni, si vede però la curva dei contagi scendere più velocemente. Marche e Sardegna sono le regioni maggiormente colpite. Da ottobre al primo marzo, secondo il bollettino Flunews, sono stati 169 i casi gravi di influenza, che hanno richiesto il ricovero in terapia intensiva, di cui 35 deceduti.