The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Continuano le ricerche di orsa Gemma, sparita da giorni dal Parco Nazionale

Pescasseroli. Continuano le ricerche di orsa Gemma, sparita dal parco nazionale nei giorni scorsi. Era stato rintracciato, sospeso a un albero, il radiocollare dell’orsa Gemma, noto orso “confidente” che da anni frequenta le localita’ di Scanno e Villalago, e di cui non si hanno più notizie. Il ritrovamento e’ avvenuto ad opera del personale del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente (CTA) di Pescasseroli del Corpo forestale dello Stato, durante lo svolgimento di un servizio di dissuasione rivolto all’allontanamento degli orsi cosiddetti “confidenti” dalle attivita’ antropimagesiche. Ancora ignote le possibili cause che hanno portato al distacco del radiocollare. Non si esclude che l’animale stesso si sia privato dello strumento di localizzazione in maniera del tutto autonoma, magari per un semplice prurito provocato da una dermatite, o perche’ lo strumento sia rimasto impigliato tra i rami di qualche albero in considerazione del fatto che in questo periodo gli orsi nutrono soprattutto di frutta. Ma non si escludono nemmeno altre ipotesi. Sul posto sono state posizionate due foto trappole in alcuni punti di passaggio utilizzati dagli animali che, al momento, hanno dato esiti negativi. L’esemplare negli anni ha provocato numerosi danni a strutture di ricovero animali domestici, campi coltivati e frutteti. Da parte del personale del Cfs sono ancora in corso le operazioni di monitoraggio nella zona di abituale frequenza dell’orsa, operazioni coadiuvate dal Servizio di sorveglianza del Parco Nazionale Abruzzo, Lazio e Molise, alla ricerca di eventuali tracce.