The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Corneli (M5S): Valle Peligna non può rimanere sprovvista di un punto nascita. Riorganizzazione non può significare peggioramento servizi

Sulmona. “Il 24 aprile ho avuto il piacere di partecipare al concerto di Fabio Concato tenutosi al Teatro Comunale “Maria Caniglia” di Sulmona per sostenere, con una raccolta fondi, il locale punto nascita, da dismettere secondo quanto stabilito dal decreto Lorenzin del 2015″, dichiara l’On. Valentina Corneli del M5S.

“Un territorio vasto come quello della Valle Peligna – prosegue la deputata abruzzese – non può rimanere sprovvisto di un punto nascita così importante, in merito al quale vanno rilevate le gravi responsabilità della Regione, che in tutti questi anni avrebbe dovuto garantire investimenti per potenziare il presidio e non per abbandonarlo a se stesso. Il precedente governo regionale è stato totalmente assente, oltre che un interlocutore poco credibile, e a testimoniarlo vi è quanto di recente affermato dal Comitato Percorso Nascita nazionale, il quale addebita alla Regione ritardi nella riconversione e nella riorganizzazione della rete ospedaliera, con la possibilità di compromettere il raggiungimento dei cosiddetti Lea (Livelli essenziali di assistenza)”.

“Per parte nostra – conclude – la riorganizzazione non può però significare un ulteriore peggioramento dei servizi e deve pertanto prevedere deroghe per quelle aree montane i cui cittadini, come nella Valle Peligna, non hanno la possibilità di raggiungere con celerità e facilità altri presidi ospedalieri. Sento di ringraziare le associazioni, il personale sanitario e tutti i cittadini che hanno organizzato e preso parte alla manifestazione”.