The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Coronavirus, 6 morti nella Marsica: 2 di loro avevano 46 e 58 anni

Avezzano. Sono 6 i morti nella Marsica  nelle ultime ore. Tra questi ci sono anche un 46enne e un 58enne.  Non si arresta quindi l’ondata  di vittime e contagi che sta interessando il territorio nelle ultime settimane. Ieri i nuovi casi sono stati 45 ma la giornata  è stata anche caratterizzata da un significativo numero di morti. Sono ad Avezzano i decessi sono stati in totale  27 di cui  4 avvenuti nelle ultime ore.

Hanno perso la vita  una 91enne di Capistrello, una 87enne di Avezzano, una  85enne di Canistro,  una 82enne di Avezzano, un 58enne di Avezzano e un 46enne di Massa D’Albe.

Quest’ultimo è  Stefano Costa,  figlio dell’ex sindaco del paese Augusto, già dirigente dell’Inps di Avezzano.  In un rimo momento era stato ricoverato per altre patologie. Dopo  quattro giorni di ospedale è morto per un arresto cardiaco. E’ Stato quindi sottoposto a tampone post mortem e le analisi hanno dato esito positivo, arrivato però solo dopo una settimana. Per tale motivo è stata predisposta la quarantena per i familiari che avevano visto la salma. L’uomo, dopo un periodo di tempo trascorso a Bracciano, era ritornato nella Marsica, a Massa d’Albe.  Si tratta di una delle  vittime più giovani registrate sul territorio abruzzese nel corso della seconda ondata.

E’ morto a 58 anni anche Marco Calisi,  titolare dell’autoscuola Kennedy ad Avezzano. Era stato ricoverato  dopo essere risultato positivo al coronavirus. Dopo una vera e proprio odissea per un posto all’ospedale di Avezzano, erano finito al San Salvatore dell’Aquila, dove però è sopraggiunta la morte. Era molto conosciuto in città anche per la sua attività di gestore dell’autoscuola.