The news is by your side.

Coronavirus Marsica, 748 i contagi totali e 3 morti. La denuncia: “persi i tracciamenti”

Avezzano. C’è caos nei tracciamenti della Asl Avezzano Sulmona L’Aquila. Lo ha denunciato per primo il sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, e  a catena molti dei suoi colleghi marsicani e dell’intera provincia. Non si arrestano i  casi di contagio nella Marsica.

In un giorno  i positivi registrati sono stati 37, prevalentemente concentrati su Avezzano, gli ultimi casi registrati nell’elenco delle Asl e della regione. Per la prima volta, dopo diverse settimane, c’è stato un arresto di contagi a Celano, uno dei comuni più colpiti in questa seconda ondata pandemica.

Sono stati 3 invece i decessi ieri, tutti anziani e che fanno riferimento alla residenza sanitaria assistenziale dell’Istituto religioso Don Orione.  Ad Avezzano sono più di 300 le persone in sorveglianza speciale.
Andando più nello specifico, i comuni interessati dai nuovi casi, con un riallineamento degli elenchi  regionali,  sono Avezzano con 12,  Civitella Roveto 8, Carsoli 7, Scurcola Marsicana 4, Balsorano  2, Civita d’Antino 2, Morino 1, Pereto 1. Alcuni dei  casi sono riferibili ai giorni precedenti ma solo ora inseriti nell’elenco della Regione.