The news is by your side.

Coronavirus: a Pescara sospesa ‘ricicleria’. Del Trecco: stop a oggetti ingombranti abbandonati dappertutto

Pescara. Stop al conferimento indiscriminato di rifiuti ingombranti lasciati dappertutto. È l’appello dell’assessore all’Ambiente del Comune di Pescara, Isabella Del Trecco, dopo un vertice con Ambiente Spa.

“L’isolamento casalingo imposto a tutti i cittadini dall’emergenza coronavirus non può diventare occasione per svuotare cantine e garage, approfittando anche della raccolta porta a porta per lasciare interi scatoloni di materiale vario di cui disfarsi, specie in questo momento in cui abbiamo sospeso temporaneamente l’attività della ricicleria”.

L’invito ai pescaresi è di continuare a rispettare il calendario del porta a porta “per il quale nulla è cambiato” precisa l’assessore “cercando di conferire il mastello solo se è effettivamente pieno, e non solo per un sacchetto di organico di 10 grammi o una singola bottiglia di vetro”. Da giorni, dice l’assessore, “gli operatori di Ambiente riferiscono di aver trovato di tutto all’esterno dei domicili, dalle carcasse di vecchie biciclette a interi scatoloni con materiale vario.

Chiediamo la collaborazione e la comprensione dei cittadini”.