The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Coronavirus, a Prezza arriva il test rapido naso-faringeo. Scoccia: sofferenza del sistema sanitario

Prezza. A Prezza arriva il test che rileva il coronavirus dopo 24-48 ore: ad annunciarlo il sindaco, nonché consigliere regionale, Marianna Scoccia.  “Il nuovo test, eseguito tramite tampone naso-faringeo, ha il vantaggio di un prelievo rapido e semplice, e di una risposta accurata già dai primi giorni dopo aver contratto il virus: infatti consente un rilevamento del virus molto precoce, ossia 24/48 ore dopo aver contratto l’infezione”, sottolinea il primo cittadino, “in questo momento di emergenza ritengo che la rapidità sia fondamentale e bisogna farsi trovare preparati, giocando d’anticipo. Il sistema sanitario è in sofferenza e qualora ce ne fosse necessità noi siamo pronti”.

“Sarebbe necessario che questo test rapido approdasse anche nelle Scuole”, precisa la Scoccia in relazione alla seconda ondata dell’emergenza e al tema scuole, “ad oggi i tempi di diagnosi e reinserimento in classe, per un bambino, risultano essere lunghi. Il tutto a discapito delle famiglie e del bambino stesso”.

“Ne acquisteremo un centinaio e nei prossimi giorni vedremo come utilizzarli”, spiega, “il prodotto è marcato CE, ed è regolarmente Iscritto al Ministero della Salute come Dispositivo Medico IVD al N. 1984580. Chissà se anche questa volta l’assessore alla Sanità Verì perderà tempo prezioso nel far redigere diffide contro di me oppure, finalmente, si occuperà dei problemi della sanità abruzzese”.

“Il Coronavirus può essere sconfitto”, conclude la Scoccia lanciando un appello alla comunità, “il senso di responsabilità e rispetto delle regole da parte di tutti noi può fare la differenza”.