The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Coronavirus Abruzzo, impennata di casi (+601) e 8 morti. Crescono le terapie intensive (+5)

L’Aquila. La curva cresce in modo incisivo con una impennata di contagi che supera  la cifra dei 600 contagiati. Non cresce il numero dei tamponi analizzati. Impennata anche di decessi che in un solo giorno sono stati 8. Sono a questo punto   12120 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 601 nuovi casi (di età compresa tra 9 mesi e 103 anni). Dei nuovi casi, 296 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.

Del totale dei casi positivi, 3494 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+150 rispetto a ieri), 2.280 in provincia di Chieti (+181), 2.990 in provincia di Pescara (+102), 3.095 in provincia di Teramo (+160), 76 fuori regione (invariato) e 185 (+8) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 104, di cui 12 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Pescara, 37 in provincia di Chieti, 34 in provincia di Teramo e 6 per i quali non è indicata la residenza.. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 8 nuovi casi e sale a 564 (di età compresa tra 53 e 94 anni, 4 in provincia dell’Aquila, 3 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Pescara). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3909 dimessi/guariti (+37 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 7610 (+519 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 298279 test (+3685 rispetto a ieri). 429 pazienti (+28 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 38 (+5 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 7180 (+523 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.