The news is by your side.

Coronavirus Abruzzo, nuovo record di casi (625) e 6 morti. Impennata di terapie intensive (+5)

L’Aquila. Rispetto a ieri si registrano 625 nuovi casi (di età compresa tra 6 mesi e 96 anni). Dei nuovi casi, 208 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. Del totale dei casi positivi, 4.531 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+212 rispetto a ieri), 2.928 in provincia di Chieti (+131), 3.391 in provincia di Pescara (+100), 3.967 in provincia di Teramo (+185), 134 fuori regione (+3) e 192 (-7) per i quali sono in corso verifiche.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 106, di cui 29 in provincia dell’Aquila, 16 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti, 43 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 602 (di età compresa tra 56 e 92 anni, 2 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Chieti). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 4669 dimessi/guariti (+77 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 9872 (+541 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 319079 test (+3951 rispetto a ieri). 513 pazienti (+29 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 48 (+5 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9311 (+507 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.