The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Coronavirus: altri 4 morti nella Marsica, 2 sono del Don Orione dove le vittime salgono a 15

Avezzano. Sale a 15 il bilancio dei decessi nella Rsa dell’istituto Don Orione di Avezzano. Nel giro di 24 ore hanno perso la vita quattro persone, si tratta di due anziani della residenza assistenziale della città: Francesco Alfano, 66enne di Avezzano, e Giovanna Cipollone, 83 anni, anche lei di Avezzano.

Il bilancio dei morti nella struttura sale a quota 15: una situazione che resta drammatica. Nella residenza, nelle scorse settimane, si è sviluppato un grave focolaio che ha causato 102 positivi, di cui 85 ospiti e 17 tra il personale medico e paramedico. Nel primo piano della Rsa è stato creato un reparto covid, i 35 positivi sono isolati nel terzo piano. Nella struttura erano ospitate 120 persone. La Rsa è stata commissariata dalla Asl in seguito alla richiesta del sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio. Nella struttura c’è stata anche un’ ispezione dei carabinieri dei Nas, il cui risultato non è ancora noto. La Asl ha disposto il potenziamento del personale medico all’interno dell’Rsa, in quanto gli operatori stanno lavorando in condizioni di grande difficoltà.

Un altro decesso, il primo per covid nella struttura, è avvenuto alla Nova Salus di Trasacco dove 14 persone, tra ospiti e personale sanitario, erano risultati positivi per essere poi messi in isolamento. Era risultata positiva anche una persona ospite della Rsa. Il decesso riguarda Antonio Stornelli, 90 anni, di Celano.

“Era ospite da circa 4 anni della clinica”, ha spiegato il sindaco di Celano Settimio Santilli, “ed è stata trasferita l’altra sera all’ospedale civile di Avezzano dove è deceduta per cause che saranno accertate e stabilite dalle autorità competenti. Alla famiglia le più sentite condoglianze dalla comunità celanese”. Morta infine anche una donna di Capistrello, Angela Pizzoli, 80 anni. Era stata portata da casa in ospedale dove è sopraggiunta la morte.