The news is by your side.

Coronavirus, anziano morto in ambulanza a Sulmona: autopsia allo Spallanzani

Sulmona. Si svolgerà nella sala autoptica dell’Istituto Spallanzani di Roma l’esame necroscopico sulla salma dell’anziano di Villalago, Attilio Caranfa,morto nei giorni scorsi nell’ex pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona, costretto a lunghe ore di attesa in ambulanza. La Procura della Repubblica di Sulmona, che ha aperto un’inchiesta sul caso, ha ottenuto la disponibilità dell’ospedale romano.

L’autopsia sui pazienti Covid richiede però un particolare sistema di areazione e un’area attrezzata per eseguire l’accertamento irripetibile in tutta sicurezza e quindi si attendono da Roma disposizioni su tempi e modalità dell’esame autoptico. Sono trascorsi sei giorni dalla morte dell’anziano che era entrato in ospedale per sottoporsi al tampone su indicazione del medico di base. Positivo al test rapido avrebbe atteso il riscontro del molecolare in ambulanza per un intero pomeriggio e per parte della nottata. Entrato nell’ex pronto soccorso è morto a causa di un arresto cardiaco.

Subito dopo la morte del congiunto i familiari di Caranfa hanno chiesto alla procura presso il tribunale di Sulmona di accertare eventuali responsabilità sulla gestione del ricovero, dall’arrivo in ospedale al momento del decesso.