The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Coronavirus, bimbo in isolamento all’Aquila: in ritardo gli esami di accertamento eseguiti allo Spallanzani

L’Aquila. Caso sospetto di coronavirus all’Aquila: un bambino cinese di 5 anni con febbre alta e raffreddore è al momento ricoverato in isolamento nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Sembrerebbe che il bambino si sia ammalato dopo essere entrato in contatto con un parente recentemente tornato dalla Cina.

Il bambino è risultato positivo al virus dell’influenza stagionale. Vista la tenera età, a scopo precauzionale, un campione è stato comunque inviato all’istituto Spallanzani di Roma, uno dei punti di riferimento nazionali per la lotta al coronavirus. I risultati degli esami, però, sono in ritardo: sarebbero dovuti arrivare stamattina, ma non è ancora giunta nessuna comunicazione ufficiale da parte degli organi preposti.

Come già riportato da AbruzzoLive, gli altri due casi sospetti di coronavirus in Abruzzo, ricoverati a Teramo, si sono fortunatamente rivelati un falso allarme. Per precauzione, i due pazienti resteranno sotto osservazione in ospedale fino a lunedì.