The news is by your side.

Coronavirus, Brusaferro: fase di discesa serve attenzione, apertura tra regioni sarà sfida

"Richiederà capacità più attenta di monitoraggio e risposta"

L’Aquila. “Con la prossima settimana ci avviamo a una sfida sarà ancora più importante perché sarà liberalizzata la mobilità tra regioni e anche quella internazionale. Questo richiederà una capacità ancora più attenta di monitorare e rispondere a focolai”. Così il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, durante l’audizione in Commissione Bilancio della Camera, in vista della ripresa degli spostamenti tra regioni e stati dell’Ue prevista per il 3 giugno.

“Abbiamo superato la curva di picco dell’infezione”, spiega Brusaferro, “siamo nella parte di discesa e in una fase di controllo della situazione, ma richiede un’attenzione particolare” nell’identificare ed isolare precocemente i casi sospetti. Questo significa “sistemi di monitoraggio e capacità di risposta sanitaria ad eventuali focolai”.