The news is by your side.

Coronavirus, ci sono anche turisti abruzzesi bloccati a Civitavecchia a bordo della nave. La testimonianza di una di loro

Civitavecchia. Due turisti, moglie e marito, cinesi di Hong Kong, sono in isolamento nell’ospedale di bordo di una nave della Costa Crociere. Soltanto la donna avrebbe presentato “lievi sintomi influenzali”. Per il compagno il ricovero è stato una profilassi precauzionale volta ad un isolamento che scongiuri potenziali contagi.

Tra i circa mille passeggeri a bordo anche vari abruzzesi. Una di questi, come riportato da Cityrumors, è la teramana Giada Terzilli, raggiunta telefonicamente dall’emittente Super J in mattinata, tracciando il seguente quadro: “dovevamo sbarcare questa mattina alle 9:15, poi è arrivato l’annuncio dal personale che ci informava che erano in corso controlli sanitari di prassi. Ci hanno chiesto di aspettare. Tutto ciò che sappiamo, lo sappiamo dall’esterno”.