The news is by your side.

Coronavirus, blitz delle forze dell’ordine e controlli nei luoghi della movida

Sequestrata droga ad Avezzano: identificate 668 persone e controllati 161 servizi pubblici

Avezzano. Nell’ambito delle misure volte a prevenire e contrastare fenomeni aventi rilevanza per l’ordine, la sicurezza e l’incolumità pubblica e per contrastare la diffusione dell’infezione da coronavirus, la questura ha predisposto mirati servizi di controllo del territorio in ambito provinciale, con particolare riguardo ai luoghi dove si ritrovano le persone per movida.

L’attività messa in atto ha visto l’impiego coordinato, nel capoluogo e nei maggiori centri urbani, di personale della polizia di Stato, dell’arma dei carabinieri, della guardia di finanza, della polizia municipale e, in alcune circostanze, delle specialità della stradale e della ferroviaria e di unità cinofile antidroga della polizia di Stato.

Nel corso dell’attività svoltasi lo scorso fine settimana all’Aquila e nei centri cittadini di Avezzano e Sulmona, sono state identificate 668 persone, controllati 17 veicoli e 161 esercizi pubblici. 

Ad Avezzano, inoltre, con l’ausilio di un’unità cinofila antidroga della polizia di Stato sono stati rinvenuti e sequestrati circa 10 grammi di sostanza stupefacente, del tipo hashish e marijuana, divisa in 18 dosi, pronta per essere ceduta ai consumatori. L’attività di cui sopra, volta a dare sicurezza ai cittadini soprattutto in questo particolare peiodo,  continuerà per tutta la stagione in corso.