The news is by your side.

Coronavirus: dai lama e dagli alpaca una possibile cura, sviluppati nanoanticorpi per bloccare il virus

L’Aquila. La corsa contro il tempo per sconfiggere il covid-19 prosegue senza sosta. Una nuova teoria scientifica accende una nuova speranza: gli alpaca e i lama fornirebbero dei nanoanticorpi per bloccare la diffusione del virus nelle cellule. La ricerca è stata portata avanti dall’Istituto Karolinska, assieme ai ricercatori dell’università di Bonn e dello Scripps Research Institute della California.

Stando a ciò che viene comunicati, a breve potrebbe partire anche la sperimentazione clinica sull’uomo. Anche perché è assai probabile che sia in grado di contrastare anche le altre varianti del coronavirus. Insomma, le si prova tutte per agire nel modo più tempestivo possibile e scongiurare un’ondata dopo l’altra di questo virus che sta mettendo in seria difficoltà la comunità internazionale tutta.