The news is by your side.

Coronavirus e solidarietà alimentare: consegnati mille pacchi dalla Casa del volontariato dell’Aquila

L’Aquila. È stato consegnato oggi il pacco di solidarietà alimentare numero 1000. A dare l’annuncio il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, che questa mattina ha incontrato il direttore della Casa del volontariato, Concetta Trecco. Dal 16 aprile, giorno in cui è iniziata la distribuzione dei beni, sono state raggiunte circa 500 famiglie, nelle quali sono presenti oltre 200 bambini, grazie all’azione messa in campo dagli oltre 100 volontari impegnati nella distribuzione, sostenuta dall’amministrazione comunale con fondi pari a 20mila euro.

“Si tratta di un traguardo che da un lato testimonia come la solidarietà non si sia mai fermata, neanche dopo la fine del periodo di lockdown, e dall’altro conferma la validità della collaborazione attivata con la Casa del Volontariato. Una integrazione complementare dell’azione portata avanti pubblico e mondo del terzo settore”, ha spiegato il sindaco. “La pandemia ha generato nuove povertà ed è su quelle, oltre a quelle già note, su cui bisognerà continuare a intervenire nei prossimi mesi e, temo, anni. Dopo le grandi crisi, come quella legata alla diffusione del Coronavirus, ci sono nuove fasce di popolazione costrette a fare i conti con inconsuete problematiche che le istituzioni devono contribuire a risolvere”.

“Il mio ringraziamento va alla Casa del volontariato, agli alpini del nono reggimento, e alle decine di associazioni e volontari che quotidianamente hanno lavorato e continuano a prestare il loro servizio a favore di chi affronta nuove e vecchie difficoltà”, ha concluso il sindaco Biondi.