The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Coronavirus: estesa utenza per tamponi ‘drive-in’ a Ortona. Invito rivolto a chiunque rientri in provincia

Ortona. Tamponi per chi rientra dall’estero, per lavoro o vacanza, ma anche da regioni italiane che fanno registrare contagi da Coronavirus elevati, come la Sardegna. Si estende lo screening avviato dalla Asl Lanciano Vasto Chieti con i tamponi “drive-in” eseguiti all’esterno dell’ospedale di Ortona grazie a una postazione mobile del 118.

L’iniziativa, riservata inizialmente ai vacanzieri di ritorno da Croazia, Malta, Grecia e Spagna, apre a un target più ampio di residenti o domiciliati nei Comuni della provincia di Chieti, per intercettare il maggior numero possibile di casi positivi al Covid-19 e contenere il contagio. “Il virus sta tornando importato da altre regioni e altri Paesi” dice il direttore generale della Asl Thomas Schael.

“E’ necessario adeguare la capacità di risposta della sanità pubblica, testando un numero di persone più ampio possibile. Invito perciò tutti i cittadini che rientrano in provincia di Chieti a presentarsi al “drive-in” di Ortona per sottoporsi a tampone. La drammatica esperienza dei mesi scorsi ci ha insegnato che è necessario essere tempestivi, per individuare i positivi in fretta, tracciandone i contatti e trattando da subito i sintomatici.

La postazione di Ortona resta attiva tutta la settimana, dalle 9 alle 18.