The news is by your side.

Coronavirus: furbetti delle feste scovati dai carabinieri, 35 multati e chiuso anche un bar

Avezzano. Ci hanno provato a violare le norme contro la diffusione del virus, ma in questi giorni di zona rossa i controlli si sono rinforzati ed è difficile farla franca senza essere scoperti in giro dai carabinieri.

A nulla sono valse le scuse dei cittadini scovati, dalle più fantasiose fino ai tentativi più acrobatici. In totale sono stati multati, dai carabinieri della compagnia di Avezzano guidati dal comandante Luigi Strianese, ben 35 cittadini.

Le violazioni vanno da persone uscite senza un valido motivo, fino a cittadini trovati in giro dopo l’orario di coprifuoco, per arrivare addirittura ai classici assembramenti. Una persona è stata multata a San Benedetto, sei a Trasacco e altre ad Avezzano, mentre a Luco dei Marsi è stato visto un assembramento che ha portato alla sanzione per 27 persone e alla chiusura di un bar.