The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Coronavirus, ieri nel teramano 1308 controlli e 22 denunce

Teramo. Ben 1308 persone controllate nel Teramano, 22 delle quali denunciate per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità e 3 per altri reati, 374 verifiche effettuate in esercizi commerciali, con un titolare raggiunto da sanzioni amministrative, zero denunce per falsa attestazione o false dichiarazioni sull’identità.

Sono i numeri dei controlli svolti ieri dalle forze dell’ordine sul rispetto delle misure disposte per contrastare la diffusione del coronavirus. I dati sono stati forniti all’esito della riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza della provincia di Teramo, che si è svolto in videoconferenza, e nel corso del quale è emerso che la Guardia di finanza, durante controlli per verificare il prezzo di vendita dei dispositivi di protezione individuali, ha riscontrato in un caso un aumento del costo pari al 460%. “Invito la popolazione teramana tutta, che ringrazio e alla quale va la mia gratitudine per il senso di civiltà, solidarietà e rispetto delle regole dimostrate in questa difficile situazione di emergenza – ha detto il prefetto, Graziella Patrizi – a continuare a fornire tale importante contributo, l’unico, come ribadito dalle comunità scientifiche internazionali, in grado di contenere la diffusione del Covid-19. Un solo monito: evitare di uscire di casa se non per validissimi motivi, a tutela della salute di ciascuno”.