The news is by your side.

Coronavirus, il dg della Asl 2 Schael positivo: ho pochi sintomi, non possiamo mollare

Chieti. Il direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, è positivo al coronavirus.

“Anche a me è arrivato l’sms del sistema [email protected] che mi ha invitato a contattare il Siesp o il mio medico: sono positivo al Coronavirus, lo dicono i risultati dell’ultimo tampone”, spiega il dg della Asl 2 abruzzese, “era invece risultato negativo un altro fatto pochi giorni fa per lo scrupolo che mi impone il mio ruolo, affrontato con l’impegno e la dedizione di sempre. Non ho mai smesso di girare per le nostre strutture per seguire lavori e riorganizzazioni in corso”.
“Ho sempre doverosamente rispettato le precauzioni che conosciamo e raccomandiamo a nostra volta, ma la potenza diffusiva di questo virus è tale da non consentire neanche un attimo di distrazione”, precisa, “da ieri sera sono in isolamento domiciliare come purtroppo tanti altri cittadini, ho pochi sintomi, l’umore è quello di sempre, anzi, questa novità mi rende ancora più determinato a sostenere l’impegno collettivo contro il Covid-19. Continuo a lavorare da casa e a gestire le emergenze che la nostra Azienda deve affrontare in questo momento, in costante contatto con i miei collaboratori e con tutte le unità operative della Asl”.
“E’ un momento difficile per quanti stanno lottando contro il virus e per i nostri operatori sanitari, tecnici e amministrativi che anche in questi giorni non risparmiano energie per garantire le cure a tutti i pazienti. Continuiamo a lavorare e a dare il meglio, senza paura”, conclude Schael, “supereremo insieme anche questa prova”.