The news is by your side.

Coronavirus, il presidente Marsilio in isolamento domiciliare volontario. Farà il tampone nei prossimi giorni

L’Aquila. Coronavirus, il presidente Marsilio va in isolamento volontario precauzionale: farà il tampone nei prossimi giorni. Appresa la notizia della positività del presidente della Regione Lazio Zingaretti, il presidente Marsilio ha immediatamente chiamato i sanitari, seguendo il protocollo previsto, descrivendo loro che martedì pomeriggio scorso è stato in contatto ravvicinato con Zingaretti in occasione della firma del protocollo d’intesa sulla velocizzazione della ferrovia Roma-Pescara.

Al presidente Marsilio, che non ha alcun sintomo e al momento gode di ottima salute, è stato consigliato di rimanere in isolamento domiciliare volontario, monitorando la temperatura corporea due volte al giorno, per alcuni giorni, prima di effettuare un tampone (indicativamente nella giornata di martedì). Infatti, come spiegano i medici, il risultato di un tampone non sarebbe significativo prima di 7/8 giorni dal contatto con un soggetto positivo. Il presidente Marsilio, che augura a Zingaretti una pronta guarigione, continuerà a seguire l’attività della giunta regionale in contatto telefonico e telematico con assessori, dirigenti e collaboratori.

Oltre a Marsilio, si sono sottoposti a isolamento domiciliare volontario, in via precauzionale, anche tre componenti del suo staff, che hanno partecipato con lui all’incontro con Zingaretti.