The news is by your side.

Coronavirus in Abruzzo, la mappa aggiornata: impennata dei contagi, 229 positivi

Nel bilancio anche 7 morti con Coronavirus e 32 ricoverati in terapia intensiva

Pescara. Aumentano ancora i contagi in Abruzzo: il bilancio ha toccato i 229 positivi al Covid-19, 53 in più in sole 24 ore, tra cui un ragazz0 di 16 anni. Come è evidente, si sta abbassando la soglia dell’età colpita e la crescita di coloro che hanno contratto il virus risulta esponenziale. La provincia di Pescara continua a essere la più bersagliata, in parte anche perché ingloba l’ospedale Santo Spirito, punto di riferimento per analisi e ricoveri. Il picco è previsto nei prossimi giorni, come dichiarato dai medici e, in base a uno studio effettuato in Gran Bretagna, si uscirà da questa emergenza nella primavera del 2021. Secondo stime più ottimiste, invece, dovremo aspettare i prossimi mesi di maggio/giugno per tirare un sospiro di sollievo. Intanto in Italia, dal 24 febbraio, giorno zero, sono più di 23mila i malati e oltre 2.100 i morti.

Sembrerebbe che Penne, nel Pescarese, sia “sorvegliata speciale”: desta allarme e preoccupazione, infatti, l’aumento dei malati nella Val Fino che sta chiedendo a gran voce l’istituzione di una zona rossa. 

Nella nostra regione, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 229 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara. Rispetto a ieri si registra un aumento di 53 nuovi casi.

94 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva, 32 in terapia intensiva, mentre gli altri 90 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 7 pazienti deceduti, l’ultimo è un 79enne di Castiglione Messer Raimondo (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone già affette da patologie pregresse), 5 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici) e 2 guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1688 test, di cui 995 sono risultati negativi.

La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

Dei casi positivi, 19 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 41 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 138 alla Asl di Pescara e 31 alla Asl di Teramo.

Va precisato che il numero elevato di casi registrati a Pescara è anche legato al fatto che al Santo Spirito accedono pazienti provenienti anche da altre aree della regione.

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.

Ecco l’elenco diviso per province (il numero totale provinciale è maggiore del dettaglio in quanto di molti pazienti non si conosce il paese o la città). In più, oggi, ci sono 3 contagiati di cui non si conosce la residenza. 

Pescara (138)
40 Pescara
20 Penne
11 Città Sant’Angelo
11 Montesilvano
3 Civitella Casanova
3 Elice
3 Collecorvino
2 Manoppello
2 Loreto Aprutino
1 Nocciano
1 Rosciano
1 Cappelle sul Tavo
1 Castiglione Messer Raimondo
1 Pianella
1 Picciano
1 Moscufo
1 Alanno
1 Cepagatti
1 Caramanico Terme

Lanciano-Vasto-Chieti (41)
13 Ortona
4 Vasto
3 Crecchio
2 Arielli
2 Francavilla al Mare
1 San Giovanni Teatino
1 Guilmi
1 Casoli
1 Lanciano
1 Casalbordino
1 Chieti
1 Roccamontepiano

Teramo (31)
5 Roseto
5 Teramo
4 Pineto
1 Silvi
1 Torricella Sicura
1 Bellante
1 Notaresco
1 Cermignano
1 Castiglione Messer Raimondo

Avezzano-Sulmona-L’Aquila (19)
3 L’Aquila
3 Avezzano
3 Pescina
1 Sulmona
1 Ortona dei Marsi
1 Collarmele
1 Castel di Sangro
1 Scurcola
1 Tagliacozzo
1 San Benedetto dei Marsi

Totale 229