The news is by your side.

Coronavirus, l’Abruzzo supera i 7mila casi attivi: aumentano i ricoveri

Pescara. Superano quota settemila gli attualmente positivi al coronavirus in Abruzzo. Con i 478 nuovi casi odierni, al netto delle guarigioni e dei decessi, le persone al momento malate sono 458 in più e arrivano a 7.091. Solo una settimana fa erano 2.482 in meno, cioè 4.609.

Aumentano anche i ricoveri: oggi sono 434, sette giorni fa erano 306. Delle 434 persone in ospedale, 401 pazienti (+20 rispetto a ieri) sono ricoverati in terapia non intensiva e 33 (+1) in terapia intensiva. Gli altri 6.657 (+447) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 3872 (+18).

Sono 478 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 3.537 tamponi: è risultato positivo il 13,51% dei campioni analizzati. Il totale regionale sale a 11.519 casi. Si registrano anche due decessi recenti: il bilancio delle vittime arriva a quota 545. Dei nuovi pazienti – 237 casi , cioè il 49,58%, sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti – il più giovane ha un anno e il più anziano 94. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 108: 65 in provincia di Teramo, 23 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Chieti e cinque in provincia di Pescara. I due decessi recenti riguardano un 69enne della provincia di Pescara e di una 78enne della provincia dell’Aquila. Dall’inizio dell’emergenza sono stati eseguiti complessivamente 294.594 test. (