The news is by your side.

Coronavirus, Locatelli: nessuna prova morti in Italia correlati alla variante della Gran Bretagna

“Al momento non abbiamo dati che suggeriscano questo tipo di correlazione, non è però completamente escludibile e il tutto dovrà essere attentamente studiato, andando a sequenziare i vari ceppi isolati nel nostro Paese. Però non c’è nessuna indicazione nel merito”.

Così a Buongiorno, su Sky TG24, il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli, rispondendo alla domanda se possa esistere una relazione tra l’esistenza del virus mutato e il numero di casi in Italia, che rimane alto nonostante le restrizioni.