The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Coronavirus, l’ordinanza di Marsilio: stop alle attività ambulatoriali e potenziamento dei posti letto di terapia intensiva

L’Aquila. Stop alle attività ambulatoriali, potenziamento dei posti letto e assistenza di terapia intensiva e limitazione al trasporto in eliambulanza. Sono queste le nuove disposizioni per l’Abruzzo inserite nell’ultima ordinanza del presidente della Regione in merito all’emergenza coronavirus.

Ventuno regole che dovranno essere osservate attentamente per impedire che possano esserci ulteriori problematiche in aggiunta a quelle legate all’emergenza Covid-19. Il presidente Marsilio ha quindi ordinato la sospensione di tutte le attività ambulatoriali fino al 3 aprile. Ordina inoltre di precisare che “anche in caso di segnalazione già effettuata al medico di famiglia, al pediatra o all’operatore di servizio sanitario, il cittadino è invitato a comunicare il proprio rientro dalle regioni e province interessate, in modalità telematica, alla Regione Abruzzo. Va potenziata l’offerta di posti letto e l’assistenza di terapia intensiva, malattie infettiva, pneumologia e di ogni altro reparto utile a fronteggiare i bisogni dei possibili pazienti critici. Va inoltre evitato il congestionamento delle strutture d’emergenza”.

In base a quanto previsto dall’ordinanza inoltre si chiede di “limitare quanto più possibile il trasporto in eliambulanza, al fine di salvaguardare la disponibilità di personale aeronautico e mezzi, di garantire a carico delle Asl il trasporto di pazienti in condizione di massima sicurezza e di coinvolgere tutte le strutture pubbliche e allertare le strutture private accreditate, facenti parte della rete ospedaliera, imponendo loro la massima osservanza delle misure.