The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Coronavirus, nella Marsica picco di casi (+50) e decessi (+6). Centinaia in quarantena

Avezzano. Escalation di contagi nel territorio marsicano e picco di  morti. A far balzare in alto il numero di decessi, la situazione alla Rsa di Don Orione dove in poche ore sono morte 6 persone.  Ad Avezzano ieri sono stati 16 i nuovi positivi al covid comunicati. In sorveglianza attiva in città ci sono quasi 300 persone. Numero che cresce in modo esponenziale con l’aumentare dei positivi. Sono 246 invece gli attualmente positivi. Nel secondo caso sono stati 9 i nuovi contagiati a Celano dove gli attualmente positivi hanno toccato quota 100.

Altri comuni sono stati interessati ieri dai contagi e  in particolare Collelongo (+6) e Villavallelonga (+6), mentre dei  casi sono stati segnalati  dai sindaci di  Collarmele (+5), Scurcola (+1), Magliano (+1), Capistrello (+3) e Luco (+2). A Collelongo i 5 nuovi casi fanno salire gli attualmente positivi  a 11. Il sindaco Rosanna Salucci ha comunicato che  “sono tutti in buone condizioni di salute, salvo qualche leggero sintomo”. A Capistrello sono tre i nuovi casi e il numero dei positivi  sale dunque a 15. Il sindaco Francesco Cicotti ha informato che è stata avviata la sanificazione dei locali della scuola media e da lunedì saranno   rafforzati i controlli agli ingressi delle scuole elementari e medie. A Scurcola il contagiato è  legato ai precedenti.  “Il virus si sta espandendo con più frequenza”, ha sottolineato il primo cittadino Maria Olimpia Morgante, “i dati comunicati dalla regione Abruzzo non sono per nulla rassicuranti così come non lo sono a livello nazionale. Per i tamponi fatti privatamente non ho comunicazioni da parte della Asl, per cui si invitano i residenti qualora risultino positive a informare le persone con cui sono venuti a contatto”.

A  Luco dei Marsi  sono stati segnalati due casi.  “Non sono collegati tra loro”, ha spiegato il sindaco Marivera De Rosa, “le due persone contagiate sono attualmente in isolamento domiciliare, come anche i loro familiari”. Un nuovo caso è stato accertato a Magliano de’ Marsi. “E’ stata contagiata una nostra concittadina ma fortunatamente da una prima analisi  della Asl sembra che il virus sia stato contratto all’interno del contesto familiare quando la donna da giorni si era già messa in quarantena”.