The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Coronavirus, presidente Brusaferro (Iss): contrastare pandemia tarando strumenti e scenari

“Contrastare una pandemia, sostenuta da un nuovo virus, significa tarare continuamente, sulla base delle evidenze crescenti che la ricerca mette a disposizione e delle esperienze maturate, gli strumenti da utilizzare ipotizzando nel contempo il loro utilizzo nei possibili nuovi scenari”. Lo afferma il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, chiarendo l’obiettivo del documento
redatto da ministero della Salute e Iss ‘Prevenzione e risposta a COVID-19: evoluzione della strategia e
pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale’.

Nel documento descrive 4 possibili scenari in relazione alla evoluzione dell’epidemia di Covid-19 in Italia durante il prossimo autunno e inverno. Questo documento, sottolinea Brusaferro, “fa parte di un percorso istituzionale di impegno su due piani: la risposta all’emergenza e la preparazione ai diversi tipi di scenari. Si tratta di uno strumento di sintesi, aggiornamento e proiezione nel prossimo futuro per affrontare i diversi scenari possibili di evoluzione dell’epidemia nei prossimi mesi”. Quella attuale “si propone come una sintesi, organizzata secondo il modello Oms, di quanto fatto e disponibile nel contesto italiano proiettata nei possibili scenari delle prossime settimane. Vorrei sottolineare – aggiunge il presidente Iss – che si tratta di uno sforzo coordinato e congiunto di istituzioni sanitarie nazionali e regionali, uno strumento che può fungere da supporto sul piano operativo ma è anche una
testimonianza tangibile dello sforzo ingente messo in campo dalle istituzioni del nostro Paese”.

Dunque, rileva, “il documento propone attraverso un adeguamento al contesto epidemiologico una rimodulazione delle misure sulla base dei principi dell’adeguatezza, della proporzionalità e dell’autonomia decisionale dei diversi livelli decisionali”. “L’unitarietà espressa da questo documento – conclude – è senz’altro un punto di forza in una strategia di risposta che anche e soprattutto in questa fase necessita della collaborazione di tutti: rispettare le regole oggi significa evitare misure più restrittive domani e soprattutto proteggere le fasce più deboli delle nostre comunità”.