The news is by your side.

Coronavirus: respirazione assistita per 2 ricoverati a Chieti. 3 i positivi a Vasto ma due sono in miglioramento

Chieti. Si è resa necessaria la respirazione assistita per due dei 10 pazienti ricoverati al policlinico di Chieti in Malattie infettive; per altri due le condizioni sono in netto miglioramento e presto sarà effettuato il test di controllo per verificarne la guarigione. Lo ha reso noto la Asl Lanciano Vasto Chieti.

Salgono a tre i pazienti risultati positivi al test del Coronavirus ricoverati nell’unità operativa di Malattie infettive dell’ospedale di Vasto. Ai due già ricoverati, che mostrano costanti segni di miglioramento, si è aggiunto un uomo di 67 anni, ricoverato l’altra notte con evidenti sintomi e gli esami hanno poi confermato il contagio.

Intanto ieri sera sono stati accolti, trasferiti da Brescia, tre pazienti che non sono affetti da Coronavirus. Due si trovano in Rianimazione a Lanciano (Chieti) e uno a Vasto. Si tratta di malati che soffrono di altra patologia e che provengono dalla Rianimazione di ospedali lombardi dove c’è assoluta necessità di liberare posti letto da destinare ai pazienti Covid-19.