The news is by your side.

Coronavirus, Rezza (Iss): scarso ricambio di aria in casa critico per la diffusione del virus

“Il ricambio dell’aria è molto importante: laddove c’è ricambio d’aria c’è minore probabilità di diffusione dell’infezione da SarsCov2. E’ assolutamente importante non fare ristagnare l’aria”. Lo ha detto l’epidemiologo Gianni Rezza alla conferenza stampa sull’analisi della situazione epidemiologica.

“Tutti gli impianti domestici di condizionamento non ricambiano l’aria”, ha aggiunto Settimo, “ma movimentano l’aria già presente; quindi, se non correttamente gestito attraverso un ricambio con l’apertura delle finestre, ciò può rappresentare un rischio perché c’è una concentrazione di inquinanti chimici oltre alla criticità per la presenza di più soggetti. Quindi”, ha concluso, “e’ importante aprire finestre e balconi, almeno 5-10 minuti una volta all’ora”.